Mielodepressione

La mielodepressione da chemioterapia

La mielodepressione si manifesta quando il midollo osseo produce in minore quantità i componenti del sangue (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine).

Tale condizione patologica è tipica del trattamento con farmaci chemioterapici e deve essere risolta prima di poter procedere con ulteriori cicli di infusione riportando i valori ematici nei limiti tollerabili dall'organismo.

Fortunatamente al giorno d'oggi esistono molti farmaci in grado di risolvere questa problematica clinica, consentendo di mantenere un buon livello di continuità dei trattamenti chemioterapici per un buon controllo della malattia

 

Dott. Ennio De Bartolomei
Membro della federazione oncologi francesi

| Nota | Dove contattarmi | Disclaimer |

Utenti Connessi: 243

Privacy Policy