La Stanchezza



La stanchezza è probabilmente il maggior sintomo o disturbo di un corpo eccessivamente acido e/o di un corpo invaso da microrganismi nocivi.

E’ la prima fase dell’acidità.
I microrganismi consumano nei nostri corpi le riserve di elettroni che, altrimenti, utilizzeremmo noi per produrre energia.

Poi, al danno si aggiunge la beffa, rigurgitano le loro scorie acide come risultato finale.

E' come se cercaste di versare del gasolio nel serbatoio della vostra auto mentre qualcun altro cerca di portarvelo via con un sifone.

senza il carburante necessario per continuare a muoversi, la vostra auto non andrebbe troppo lontano o non funzionerebbe molto bene.

 

 


Le tossine prodotte in un corpo acido riducono l'energia e gli elettroni derivati dai carboidrati, grassi, proteine, minerali e altri nutrienti, riducendo la capacità dell'organismo nel produrre gli enzimi e gli ormoni e le centinaia di altri composti chimici necessari per la vitalità delle cellule e l'attività degli organi.

Questo interferisce anche con la costruzione delle cellule e di altre sostanze necessarie per la produzione di energia.

Il risultato è la stanchezza, scarsa resistenza, un’incapacità di aumentare il tono muscolare e debolezza generale. Il pancreas, il fegato e le ghiandole surrenali, che svolgono ruoli prioritari nel controllare i livelli dell’energia, sono tutti suscettibili agli effetti negativi delle esotossine e/o delle micro tossine.

I microrganismi, ossia batteri, lieviti, funghi e muffe, esauriscono rapidamente anche le vostre riserve di vitamine del complesso B, di ferro e di altri minerali. Già questo potrebbe causare stanchezza.

Un altro risultato del prosciugamento dei nutrienti del vostro corpo da parte dei microrganismi è quello di causare rapide diminuzioni dei livelli di zucchero (Glucosio) nel sangue, cosa che implica, ulteriormente, stanchezza, scarsa resistenza e debolezza.

L'acido alimentare e metabolico, insieme all'aumento dei batteri, lieviti e funghi sbilanciano il processo che regola il contenuto di acqua e dei minerali (equilibrio elettrolitico) necessario per l'attività delle cellule, impedendo così il normale flusso di energia.

 

 

 

La stanchezza è il circolo vizioso numero uno:
bassi livelli di energia o di elettroni incoraggiano la degenerazione biologica delle cellule corporee e la crescita eccessiva di microrganismi nocivi.

Con tutto ciò, non sarete sorpresi di apprendere che l’iperacidità ed i microrganismi sono protagonisti della sindrome detta stanchezza cronica, che potrebbe comportare danni al tessuto nervoso ed interferenze nella trasmissione nervosa per effetto di un collasso dei neurotrasmettitori.

In più, le esotossine e/o le micotossine acide possono danneggiare la guaina mielinica che ricopre e protegge i nervi e permette la trasmissione degli impulsi.

Per darvi solo un esempio dei meccanismi che stanno alla base del fenomeno della stanchezza, diamo un'occhiata ad una microtossina, conosciuta come acetaldeide, che è un sottoprodotto di un acido conosciuto come zucchero.

L'acetaldeide può ridurre la forza e la resistenza, può causare stanchezza eccessiva, pensiero offuscato e ostacolare la concretizzazione delle proprie aspirazioni.

Una sua conseguenza è che inibisce l'assorbimento di proteine e minerali alcalini, riducendo la normale funzione risanatrice dei sistemi organici, inclusa quella del sistema endocrino che controlla la riproduzione.

 

Un altro effetto è che distrugge i cofattori metabolici essenziali riducendo l'energia delle cellule.

In terzo luogo l'acetaldeide distrugge direttamente i neurotrasmettitori, che sono composti chimici responsabili della trasmissione degli impulsi nervosi.

Una quarta conseguenza è che essa si lega alle pareti dei globuli rossi, come fosse una colla molecolare, rendendoli meno flessibili e perchiò meno capaci di entrare nei capillari e di circolare nel sistema circolatorio.


 

Ciò conduce alla denutrizione ed alla privazione di ossigeno dei tessuti.

Inoltre il fegato converte l'acetaldiede in alcol.
tale processo priva il corpo di magnesio, zolfo, idrogeno e potassio riducendo, così, l'energia delle cellule.

Lo stesso alcol ha effetti negativi.
Un eccesso di zucchero può, effettivamente, produrre glistessi sintomi di una sbornia rendendovi disorientati, storditi o mentalmente confusi.

Il circolo vizioso numero due:
meno ossigeno sta nel vostro corpo, più alcol viene prodotto

 



Robert O. Young, Shelley Redford Young
Il Miracolo del PH Alcalino
Bilanciate la vostra dieta, recuperate la vostra salute



Editore: BIS Edizioni
Data pubblicazione: Dicembre 2010
Formato: Libro - Pag 447 - 16,5x24
Ultima ristampa: Luglio 2012
Seconda Edizione: Maggio 2011


Leggi recensione

 

 

 

 

Presentazione Completa e UNICA di ACQUA KANGEN

Cambia la tua acqua ---- CAMBIA LA TUA VITA ;-)

per info contattami:       arturovillamarco@gmail.com

 

Se vuoi capire come funziona guardati questi video - Nessuno ha mai spiegato meglio ;-)

 

PREVENTIVI ACQUA KANGEN
(Clicca qui)

 

per info contattami: arturovillamarco@gmail.com

 

 

 

 

Ti va di aiutarmi a pagarmi le mie cure?
Lo stato ITALIANO non me le passa.

O faccio sorafenib che non mi da speranza di vita.

Oppure mi devo arrangiare.
Io ho deciso di arrangiarmi, i risultati li leggi in questo sito.

ho capito il mio cancro, questa partita la vinco io.
però mi devo pagare da solo i costi del mio protocollo
1.200 euro al mese....

Sto guarendo ma HO FINITO I SOLDI....

Se mi fai una piccola donazione, partecipi alla mia VITTORIA

se non la fai, va bene ugualmente,
leggiti le informazioni che trovi su questo sito

e fai in modo di non doverti mai trovare nella mia situazione...

Se come me decidi di salvarti la vita da solo...

Lo STATO ti volta le spalle, la SANITA' ti volta le spalle.

 

-

N-Acetil Cisteina - precursore Glutatione

Il glutatione è un tripeptide naturale, vale a dire una sostanza costituita da tre amminoacidi, nell'ordine acido glutammico, cisteina e glicina.

-

L - Glutatione - Studi del ricercatore G. Puccio

Esso e' un composto organico la cui carenza nei globuli rossi congenita od acquista nel corso dell'esistenza, per via di vaccinazioni, assunzione di farmaci, droghe, alimentazione inadatta, ecc., determina il precoce invecchiamento (cellulare, sistemico ed organico) per via di un anomalo metabolismo OSSIDATIVO,..............

-

Le Virtù del Glutatione

Il Glutatione viene costruito all’interno delle cellule partendo dai tre aminoacidi che lo compongono che sono la glicina, l’acido glutammico e la cisteina. Il fattore limitante la sintesi del glutatione è la disponibilità di cisteina che è piuttosto rara negli alimenti...............

-

IL SAMe ed il Fegato - S-adenosil metionina

La S-adenosil metionina (SAM) è un coenzima coinvolto nel trasferimento di gruppi metile (un processo definito metilazione).
La molecola è anche conosciuta con il nome ademetionina o SAMe ...

-

Produzione Endogena di vitamina D

Al contrario di tutte le altre che assimiliamo dal cibo, questa vitamina viene prodotta in gran parte dal nostro organismo. Il metabolismo della vitamina D è un processo estremamente complesso: tutto ha origine in quella che potremmo definire l'industria chimica del nostro organismo, il fegato, organo che svolge un ruolo fondamentale in molti processi,.....

-

Fisiopat. vit. D - Differenziazione cellulare - Apoptosi

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina....................

-

Fisiopatologia della vitamina D - Altre malattie

Malattie autoimmuni, osteoartriti e diabete La vita a elevate altitudini aumenta il rischio di diabete tipo 1, sclerosi multipla e malattia di Crohn. Vivendo al di sotto dei 35 gradi di latitudine, per i primi 10 anni di vita, si riduce il rischio di sclerosi multipla di circa il 50%................

-

Osteoporosi e Vitamina D3

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina................

-

Vitamina E - ( Tocoferolo )

La Vitamina E o Tocoferolo è un potente antiossidante liposolubile che aiuta le cellule del nostro organismo a proteggersi dai radicali liberi, responsabili principali dell’invecchiamento cellulare. La vitamina E (tocoferolo) all’interno del nostro corpo agisce contro le patologie cardiovascolari, ............

La vitamina C

Iniziamo col dire che la vitamina C esistente in natura in frutta e verdure è molecolarmente identica all'acido L-ascorbico prodotto in laboratorio, non esiste nessuna differenza. Aggiungiamo che per un difetto genetico il nostro corpo non produce la vitamina C pertanto siamo costretti a somministrarcela per via orale,

 

Tumori: iniezioni di vitamina C ad alte dosi per uccidere cellule cancro

L'iniezione di un concentrato di vitamina C ad alte dosi può aiutare a eliminare le cellule tumorali. A stabilirlo, per ora sui topi, è una ricerca dell'Università del Kansas pubblicata su 'Science Translational Medicine'. Secondo gli scienziati, la somministrazione per via endovenosa di vitamina C potrebbe...........

 

 

Vitamina C? - sopravvalutata

Molti giornali nei giorni scorsi hanno eletto la vitamina C a farmaco antitumorale, usando espressioni come “la vitamina C tiene a bada il cancro” quando addirittura non è stata usata la parola “cura”. Tutto parte da una pubblicazione su Science Translational Medicine, ma tra quello che lo studio dice e quello che gli autori hanno gettato in pasto ai media c’è un bel po’ di differenza.

 

La vitamina C in gravidanza protegge il cervello del bebè

Via libera al ribes, ai peperoni, ai kiwi, ai broccoli, ai cavoli, alle arance e ai mandarini: in gravidanza, oltre ad aiutare il senso di sazietà favorendo una dieta sana e variegata, aiutano anche ad apportare la giusta quantità di vitamina C nell'organismo, indispensabile per un sano sviluppo cerebrale del nascituro.

 

La Melatonina

La melatonina, chimicamente N-acetil-5-metossitriptamina, è una sostanza prodotta da una ghiandola posta alla base del cervello, la ghiandola pineale (o epifisi). Agisce sull'ipotalamo e ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia. Oltre che negli esseri umani essa è prodotta anche da animali, piante e microorganismi.

 



 


 

Motore di ricerca interno Carcinomaepatico.it

Condividi Sui SOCIAL -

Facebook Twitter Delicious Digg Stumbleupon Favorites More



CARC. EPATICO  
PROTOCOLLO 123     
PROTOCOLLO SFLTV5     
IRCAV 1     
IRCAV 2     
IRCAV 3     
IRCAV 4     
VIDEO IRCAV     
QUADRO CLINICO     
PILASTRI  
SUCCHI VERDI     
ACQUA KANGEN     
SYNCHROLEVELS     
ALOE ARBORESCENS     
GANODERMA LUCIDUM     
ASCORBATO POTASSIO     
ALIMENTAZIONE  
ALIMENTAZIONE 1     
ALIMENTAZIONE 2     
ALIMENTAZIONE 3     
ALIMENTAZIONE 4     
ALIMENTAZIONE 5     
ALIMENTAZIONE 6     
TABELLE ALIMENTARI     
RICETTE SALUTARIANE     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
STRUMENTI IRCAV  
CERTIFICO IO     
LA LIBRERIA     
PERCORSO     
LA SCELTA     
SORAFENIB     
IL CANCRO     
TUTTI I VIDEO  
VIDEO SUCCHI VERDI     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
VIDEO ACQUA KANGEN     
VIDEO IRCAV     
CANALE YOUTUBE     
INFODAY  



 

| Nota | Dove contattarmi | Disclaimer |

Utenti Connessi: 749

Privacy Policy