La scoperta della disidratazione cronica

Molti di noi soffrono di disadratazione cronica senza esserne consapevoli....

La condizione di disidratazione cronica è stata scoperta dal dottor fereydoon batmanghelidj nelle carceri iraniane nelle quali era rinchiuso, per ragioni politiche nel 1979.

Un giorno al dottore fu portato un detenuto che soffriva di di grave ulcera peptica, il dottore non avendo medicine da somministrargli gli consigliò di bere due bicchieri di acqua ogni tre ore.....

nel giro di pochi mesi il paziente guarì, così il dottore ripetè l'esperimento con altri carcerati che soffrivano la stessa patologia e anche gli altri carcerati migliorarono o guarirono definitivamente...

Una volta scarcerato il dottore continuò i suoi studi scoprendo la condizione di DISIDRATAZIONE CRONICA.

Il dottore scoprì che molte piccole e grandi patologie erano legate alla disidratazione del paziente, scopri anche che l'aumeto di somministrazione di acqua alleviava o faceva scomparire una infinità di patologie come:

- ansia, depressione
- artrite
- asma
- calcoli renali
- cardiopatie
- disturbi del deficit di attenzione
- edema
- emboli
- glaucoma
- impotenza e perdita di libido
- infezioni del tratto urinario
- Insonnia
- ipertensione
- lupus
- mal di schiena, dolori muscolari e articolari
- nausea mattutina durante la gravidanza
- problemi di memoria
- problemi gastrointestinali
- problemi respiratori e sinusiti
- sindrome pre-mestruale
- stanchezza
- stipsi e diarrea
- vampate di calore

Il rapporto tra insufficienza idrica nel corpo e malattie, portò il dottore a concludere che molte persone soffrono inconsapevolmente di disidratazione cronica, uno stato nel quale il corpo, privato per lunghi periodi di sufficiente apporto di acqua risulta non in grado di svolgere le normali funzioni in maniera efficiente se non addirittura a non svolgerle affatto..

Durante la disidratazione cronica le pareti delle nostre cellule iniziano a ringrinzire perdendo elasticità e rischiando un danno organico alle loro pareti, pareti che rivestono un ruolo fondamentale nel mantenimento del giusto rapporto di sali minerali intra ed extracellulari, funzioni regolate da osmosi e pompa sodio-potassio-magnesio...

la giusta permeabilità delle pareti delle nostre cellule dipende da un'adeguata idratazione del corpo, una corretta permeabilità delle pareti cellulari permette un perfetto funzionamento delle stesse, bevendo molta acqua buona si mantiene in salute la membrana cellulare, vi sembra poco? alcune patologie come il cancro hanno origine da disfunzioni della membrana cellulare che provocano squilibri minerali ed elettromagnetici al suo interno...

troppo spesso ci dimentichiamo che il nostro corpo è formato da singole cellule e che il loro buon funzionamento per noi vuol dire salute...

I primi nove mesi della nostra vita, mesi nei quali avviene la più profonda modificazione della nostra struttura umana li viviamo immersi nel liquido amniotico, nasciamo e ci formiamo all'interno di una membrana materna ripiena di acqua, nello specifico, acqua alcalina all'8,5 di ph..

Molti di noi bevono acqua solo quando hanno sete....
non sanno che la sete è l'ultima manifestazione di un processo disidratante, quando si sente sete il nostro corpo già da tempo è in riserva di acqua...

La disidratazione cronica può avere diverse origini, tuttavia quella più comune è legata ad una scarsa somministrazione di acqua nell'arco della giornata o ad una scorretta alimentazione...

Come possiamo valutare se il nostro corpo è in disidratazione idrica?
abbiamo appena detto che studi hanno dimostrato che quando arriva la sete il nostro corpo si trova già da tempo in disidratazione, come possiamo allora valutare il nostro equilibrio idrico prima che il nostro corpo subisca danni rilevanti?

Un metodo discretamente valido e semplice per valutare lo stato della nostra idratazione corporea è quello di controllare il colore delle urine.....

Un corpo ben idratato espelle urina trasparente

io bevo 6 litri di acqua al giorno e la mia urina in qualsiasi momento della giornata pare quasi acqua pura, trasparente e superlimpida, vi posto lo specchietto delle analisi della stessa, si ripetono sempre uguali...



Un corpo con disidratazione lieve o moderata espelle un'urina giallo accesso, spesso nelle analisi scrivono 8giallo paglierino)

Un corpo disidratato espelle urina scura, arancione, prima dell'avvento del mio cancro e il conseguente stravolgimento delle mie abitudini alimentari e idriche le mie urine erano arancioni tendenti allo scuro, ero continuamente disidratato sebbene bevessi molta birra, il problema è che l'acqua lavorata, gasata, alcolica, non idrata un bel nulla, anzi, stimola la disidratazione ;-)

Io ho studiato molto attentamente i benefici dell'acqua e della sua giusta somministrazione....
ho studiato e mi sono accorto di averindovinato tiotalmente la scelta di incrementare l'assunzione di acqua da 1 litro a 6 litri il giorno, quando ho iniziato a bere molto non conoscevo molto bene i benefici dell'operazione, oggi che ho consapevolezza devo dire che sono stato scaltro e intuitivo, una buona idratazione facilita il mio corpo nel suo processo di autoguarigione che è in atto grazie alle mie strategie terapeutiche....

Io sto guarendo anche perchè ogni giorno mi bevo 6 litri di acqua, ora bevo addirittura acqua buona e questo farà una grande differenza positiva nel mio processo di guarigione.....

dovete sapere amici che nei mie studi, non solo ho scoperto che bere molta acqua fa bene, ho scoperto anche che va bevuta acqua buona, perchè molta acqua buona non fa bene, fa BENISSIMOOOOOOOOOOOO.

 



Non permettete che le membrane delle vostre cellule deteriorino nel tempo per un'insufficiente assunzione di acqua buona, per farove non lo fate, informatevi su quel che vi dico, non pretendo di convincervi, è sufficiente che riesca a stimolare il vostro interesse nel capire se quel che vi sto raccontando corrisponde al vero o sono solo fandonie....

Andate a ficcarci il naso, documentatevi in rete, le fonti sono infinite, oppure leggetevi il libro che vi propongo, capirete l'importanza di una giusta idratazione e di quanto incida positivamente sulla nostra salute un'acqua buona depurata, alcalinizzata e ionizzata...

 

lasciatemelo dire,
avere il cancro o altre patologie croniche e non bere almeno 4 litri di acqua buona al giorno
è da emeriti trasandati

 


Io per combattere l'acidosi biochimica ho scelto acqua kangen - 40 anni di esperienza sull'acqua buona, da quando bevo acqua Kangen la mia energia vitale è migliorata notevolmente, sento proprio energia dentro di me, incredibile ma vero, l'acqua kangen depurata, alcalinizzata e ionizzata è veramente uno scacco al re all'Acidosi e un fantastico rivitalizzante per la salute e la mente....


attinente al tema potrebbe interessarti
-
L'acqua, una necessità biologica.. - (clicca qui)
attinente al tema potrebbe interessarti
-
La scoperta della disidratazione cronica. - (clicca qui)
attinente al tema potrebbe interessarti
-
Acidosi e Tumori. - (clicca qui)
attinente al tema potrebbe interessarti
-
Aqua alcalina garanzia di salute - (clicca qui)

 

 

Ben Johnson
I Benefici dell'Acqua Alcalina
L’importanza dell’equilibrio acido-basico per la nostra salute

Editore: Punto d'Incontro
Data pubblicazione: Ottobre 2013
Formato: Libro - Pag 192 - 12x17

Leggi recensione

 

 

 

Presentazione Completa e UNICA di ACQUA KANGEN

Cambia la tua acqua ---- CAMBIA LA TUA VITA ;-)

per info contattami:       arturovillamarco@gmail.com

 

Se vuoi capire come funziona guardati questi video - Nessuno ha mai spiegato meglio ;-)

 

PREVENTIVI ACQUA KANGEN
(Clicca qui)

 

per info contattami: arturovillamarco@gmail.com

 

 

 

 

Ti va di aiutarmi a pagarmi le mie cure?
Lo stato ITALIANO non me le passa.

O faccio sorafenib che non mi da speranza di vita.

Oppure mi devo arrangiare.
Io ho deciso di arrangiarmi, i risultati li leggi in questo sito.

ho capito il mio cancro, questa partita la vinco io.
però mi devo pagare da solo i costi del mio protocollo
1.200 euro al mese....

Sto guarendo ma HO FINITO I SOLDI....

Se mi fai una piccola donazione, partecipi alla mia VITTORIA

se non la fai, va bene ugualmente,
leggiti le informazioni che trovi su questo sito

e fai in modo di non doverti mai trovare nella mia situazione...

Se come me decidi di salvarti la vita da solo...

Lo STATO ti volta le spalle, la SANITA' ti volta le spalle.

 

 

 

-

N-Acetil Cisteina - precursore Glutatione

Il glutatione è un tripeptide naturale, vale a dire una sostanza costituita da tre amminoacidi, nell'ordine acido glutammico, cisteina e glicina.

-

L - Glutatione - Studi del ricercatore G. Puccio

Esso e' un composto organico la cui carenza nei globuli rossi congenita od acquista nel corso dell'esistenza, per via di vaccinazioni, assunzione di farmaci, droghe, alimentazione inadatta, ecc., determina il precoce invecchiamento (cellulare, sistemico ed organico) per via di un anomalo metabolismo OSSIDATIVO,..............

-

Le Virtù del Glutatione

Il Glutatione viene costruito all’interno delle cellule partendo dai tre aminoacidi che lo compongono che sono la glicina, l’acido glutammico e la cisteina. Il fattore limitante la sintesi del glutatione è la disponibilità di cisteina che è piuttosto rara negli alimenti...............

-

IL SAMe ed il Fegato - S-adenosil metionina

La S-adenosil metionina (SAM) è un coenzima coinvolto nel trasferimento di gruppi metile (un processo definito metilazione).
La molecola è anche conosciuta con il nome ademetionina o SAMe ...

-

Produzione Endogena di vitamina D

Al contrario di tutte le altre che assimiliamo dal cibo, questa vitamina viene prodotta in gran parte dal nostro organismo. Il metabolismo della vitamina D è un processo estremamente complesso: tutto ha origine in quella che potremmo definire l'industria chimica del nostro organismo, il fegato, organo che svolge un ruolo fondamentale in molti processi,.....

-

Fisiopat. vit. D - Differenziazione cellulare - Apoptosi

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina....................

-

Fisiopatologia della vitamina D - Altre malattie

Malattie autoimmuni, osteoartriti e diabete La vita a elevate altitudini aumenta il rischio di diabete tipo 1, sclerosi multipla e malattia di Crohn. Vivendo al di sotto dei 35 gradi di latitudine, per i primi 10 anni di vita, si riduce il rischio di sclerosi multipla di circa il 50%................

-

Osteoporosi e Vitamina D3

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina................

-

Vitamina E - ( Tocoferolo )

La Vitamina E o Tocoferolo è un potente antiossidante liposolubile che aiuta le cellule del nostro organismo a proteggersi dai radicali liberi, responsabili principali dell’invecchiamento cellulare. La vitamina E (tocoferolo) all’interno del nostro corpo agisce contro le patologie cardiovascolari, ............

La vitamina C

Iniziamo col dire che la vitamina C esistente in natura in frutta e verdure è molecolarmente identica all'acido L-ascorbico prodotto in laboratorio, non esiste nessuna differenza. Aggiungiamo che per un difetto genetico il nostro corpo non produce la vitamina C pertanto siamo costretti a somministrarcela per via orale,

 

Tumori: iniezioni di vitamina C ad alte dosi per uccidere cellule cancro

L'iniezione di un concentrato di vitamina C ad alte dosi può aiutare a eliminare le cellule tumorali. A stabilirlo, per ora sui topi, è una ricerca dell'Università del Kansas pubblicata su 'Science Translational Medicine'. Secondo gli scienziati, la somministrazione per via endovenosa di vitamina C potrebbe...........

 

 

Vitamina C? - sopravvalutata

Molti giornali nei giorni scorsi hanno eletto la vitamina C a farmaco antitumorale, usando espressioni come “la vitamina C tiene a bada il cancro” quando addirittura non è stata usata la parola “cura”. Tutto parte da una pubblicazione su Science Translational Medicine, ma tra quello che lo studio dice e quello che gli autori hanno gettato in pasto ai media c’è un bel po’ di differenza.

 

La vitamina C in gravidanza protegge il cervello del bebè

Via libera al ribes, ai peperoni, ai kiwi, ai broccoli, ai cavoli, alle arance e ai mandarini: in gravidanza, oltre ad aiutare il senso di sazietà favorendo una dieta sana e variegata, aiutano anche ad apportare la giusta quantità di vitamina C nell'organismo, indispensabile per un sano sviluppo cerebrale del nascituro.

 

La Melatonina

La melatonina, chimicamente N-acetil-5-metossitriptamina, è una sostanza prodotta da una ghiandola posta alla base del cervello, la ghiandola pineale (o epifisi). Agisce sull'ipotalamo e ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia. Oltre che negli esseri umani essa è prodotta anche da animali, piante e microorganismi.

 



 


 

Motore di ricerca interno Carcinomaepatico.it

Condividi Sui SOCIAL -

Facebook Twitter Delicious Digg Stumbleupon Favorites More

 

 




CARC. EPATICO  
PROTOCOLLO 123     
PROTOCOLLO SFLTV5     
IRCAV 1     
IRCAV 2     
IRCAV 3     
IRCAV 4     
VIDEO IRCAV     
QUADRO CLINICO     
PILASTRI  
SUCCHI VERDI     
ACQUA KANGEN     
SYNCHROLEVELS     
ALOE ARBORESCENS     
GANODERMA LUCIDUM     
ASCORBATO POTASSIO     
ALIMENTAZIONE  
ALIMENTAZIONE 1     
ALIMENTAZIONE 2     
ALIMENTAZIONE 3     
ALIMENTAZIONE 4     
ALIMENTAZIONE 5     
ALIMENTAZIONE 6     
TABELLE ALIMENTARI     
RICETTE SALUTARIANE     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
STRUMENTI IRCAV  
CERTIFICO IO     
LA LIBRERIA     
PERCORSO     
LA SCELTA     
SORAFENIB     
IL CANCRO     
TUTTI I VIDEO  
VIDEO SUCCHI VERDI     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
VIDEO ACQUA KANGEN     
VIDEO IRCAV     
CANALE YOUTUBE     
INFODAY  



| Nota | Dove contattarmi | Disclaimer |

Utenti Connessi: 429

Privacy Policy