Vegani esagerati? Solenghi: «Macché! Siete mai stati in un mattatoio?»




Genova - «Mangiare una bistecca? Sono un vegetariano tendente al vegano con una moglie crudista, fate voi», racconta con il sorriso Tullio Solenghi, 65 anni.

E l’attore genovese continua:

«Dalla mia parte si sono schierati personaggi come Seneca, Leonardo da Vinci, John Lennon, Charlie Chaplin e il grandissimo Tiziano Terzani. La carne non mi manca affatto e se riesco evito anche latte e formaggi».

Da quando segue questo regime alimentare?

«Da circa tre anni. Sulla mia decisione ha influito molto mia moglie Laura, crudista, che ha iniziato il suo percorso dieci anni fa. Era da tempo che meditavo se fare il grande salto o no. Margherita Hack, donna che stimavo tantissimo, e Umberto Veronesi hanno contribuito ad aprirmi gli occhi».

 

 

Le motivazioni?

«Oggigiorno mangiare animali non è più necessario. Non c’è più una giustificazione logica nel supportare un’industria che massacra esseri viventi in numero nettamente maggiore rispetto a un eventuale fabbisogno.

Un tempo molte dinamiche non si conoscevano, si viveva come intrappolati in una sfera di vetro in cui la carne rappresentava un simbolo di benessere. Oggi studi e saggi di personalità affermate del mondo della scienza ci dicono che questo pianeta, con il tempo, non si potrà più reggere su una dieta carnivora.

Da qui a vent’anni non ci saranno più le risorse per mantenere in piedi la macchina del mercato della carne, fondata su uno sfruttamento senza scrupoli dell’ambiente naturale».

 

 

Agli scettici che cosa risponde?

«Ognuno faccia quello vuole, ma almeno si informi. Ai “carnivori sempre e comunque” consiglio di andare, almeno una volta nella vita, in un mattatoio. È facile mangiare il prosciutto senza vedere cosa c’è dietro. È una questione di consapevolezza».

 

 

Lei è andato in un mattatoio?

«Mi è bastato molto meno. Le racconto un episodio che mi ha stretto il cuore: ero in macchina con il mio labrador quando in autostrada ci ha affiancato un camion. Dentro c’erano dei maiali che gridavano talmente forte da coprire qualsiasi altro suono. Sapevano perfettamente che di lì a poco sarebbero stati macellati.

Il mio cane, percependo quella disperazione, ha iniziato a fissarmi intensamente. E lì ho capito che per uno strano gioco del destino lui era vivo e quei maiali invece sarebbero stati massacrati…».

Animali di serie a e di serie b...

«Esatto, la sensazione è stata proprio quella. È angosciante perché mi vengono in mente periodi bui della storia in cui c’era chi divideva gli uomini in categorie inferiori e superiori, in ariani e non ariani».

Fra gli attori essere vegani è una moda?

«Le mode vanno e vengono, sono transitorie. Qui c’è di mezzo un discorso salutistico ed etico. Lasciamo perdere gli attori e soprattutto le mode».

Ai suoi nipoti cosa dirà?

«Quando saranno grandi spiegherò loro il mio percorso, ma non sopporto le imposizioni. Ognuno deve scegliere liberamente, proprio come ho fatto io».

 

 

Una cena vegana a casa Solenghi...

«Molte persone pensano che i vegetariani e i vegani siano persone tristi che mangiano insalatine e non si godono i piaceri della tavola. È una lettura assolutamente fuorviante. Il mio pranzo di Natale lo dimostra: abbiamo mangiato una polenta con gulasch di seitan favolosa, una delizia che non ha nulla da invidiare al piatto di carne classico».

Cucina lei?

«Se capita sì, ma mia moglie è una cuoca fantastica. Prepara uno spezzatino di tofu davvero ottimo. E lo fa senza il sacrificio di alcun essere vivente, questo è il punto centrale».

Fisicamente come si sente?

«Benissimo. Sono in pace con il mio corpo e con la mia coscienza. Quando giro l’Italia in tour teatrali con attori che hanno la metà dei miei anni, e li vedo spesso più affaticati di me, mi rendo conto di seguire un’alimentazione corretta ed equilibrata. Sono una roccia. Lo dico toccandomi i c...ni, ma è la verità».

 

 

Fonte: ilsecoloxix.it

 

p.s. molti vegan sono ancora indietro per quel che riguarda un'alimentazione Salutariana.....
Il povero solenghi si vanta di aver mangiato glutine puro definendolo meno dannoso della carne, io ritengo seitan (glutine puro) dannoso quanto la carne ;-)

 

 

 

 

 

Presentazione Completa e UNICA di ACQUA KANGEN

Cambia la tua acqua ---- CAMBIA LA TUA VITA ;-)

per info contattami:       arturovillamarco@gmail.com

 

Se vuoi capire come funziona guardati questi video - Nessuno ha mai spiegato meglio ;-)

 

PREVENTIVI ACQUA KANGEN
(Clicca qui)

 

per info contattami: arturovillamarco@gmail.com

 

 

-

N-Acetil Cisteina - precursore Glutatione

Il glutatione è un tripeptide naturale, vale a dire una sostanza costituita da tre amminoacidi, nell'ordine acido glutammico, cisteina e glicina.

-

L - Glutatione - Studi del ricercatore G. Puccio

Esso e' un composto organico la cui carenza nei globuli rossi congenita od acquista nel corso dell'esistenza, per via di vaccinazioni, assunzione di farmaci, droghe, alimentazione inadatta, ecc., determina il precoce invecchiamento (cellulare, sistemico ed organico) per via di un anomalo metabolismo OSSIDATIVO,..............

-

Le Virtù del Glutatione

Il Glutatione viene costruito all’interno delle cellule partendo dai tre aminoacidi che lo compongono che sono la glicina, l’acido glutammico e la cisteina. Il fattore limitante la sintesi del glutatione è la disponibilità di cisteina che è piuttosto rara negli alimenti...............

-

IL SAMe ed il Fegato - S-adenosil metionina

La S-adenosil metionina (SAM) è un coenzima coinvolto nel trasferimento di gruppi metile (un processo definito metilazione).
La molecola è anche conosciuta con il nome ademetionina o SAMe ...

-

Produzione Endogena di vitamina D

Al contrario di tutte le altre che assimiliamo dal cibo, questa vitamina viene prodotta in gran parte dal nostro organismo. Il metabolismo della vitamina D è un processo estremamente complesso: tutto ha origine in quella che potremmo definire l'industria chimica del nostro organismo, il fegato, organo che svolge un ruolo fondamentale in molti processi,.....

-

Fisiopat. vit. D - Differenziazione cellulare - Apoptosi

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina....................

-

Fisiopatologia della vitamina D - Altre malattie

Malattie autoimmuni, osteoartriti e diabete La vita a elevate altitudini aumenta il rischio di diabete tipo 1, sclerosi multipla e malattia di Crohn. Vivendo al di sotto dei 35 gradi di latitudine, per i primi 10 anni di vita, si riduce il rischio di sclerosi multipla di circa il 50%................

-

Osteoporosi e Vitamina D3

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina................

-

Vitamina E - ( Tocoferolo )

La Vitamina E o Tocoferolo è un potente antiossidante liposolubile che aiuta le cellule del nostro organismo a proteggersi dai radicali liberi, responsabili principali dell’invecchiamento cellulare. La vitamina E (tocoferolo) all’interno del nostro corpo agisce contro le patologie cardiovascolari, ............

La vitamina C

Iniziamo col dire che la vitamina C esistente in natura in frutta e verdure è molecolarmente identica all'acido L-ascorbico prodotto in laboratorio, non esiste nessuna differenza. Aggiungiamo che per un difetto genetico il nostro corpo non produce la vitamina C pertanto siamo costretti a somministrarcela per via orale,

 

Tumori: iniezioni di vitamina C ad alte dosi per uccidere cellule cancro

L'iniezione di un concentrato di vitamina C ad alte dosi può aiutare a eliminare le cellule tumorali. A stabilirlo, per ora sui topi, è una ricerca dell'Università del Kansas pubblicata su 'Science Translational Medicine'. Secondo gli scienziati, la somministrazione per via endovenosa di vitamina C potrebbe...........

 

 

Vitamina C? - sopravvalutata

Molti giornali nei giorni scorsi hanno eletto la vitamina C a farmaco antitumorale, usando espressioni come “la vitamina C tiene a bada il cancro” quando addirittura non è stata usata la parola “cura”. Tutto parte da una pubblicazione su Science Translational Medicine, ma tra quello che lo studio dice e quello che gli autori hanno gettato in pasto ai media c’è un bel po’ di differenza.

 

La vitamina C in gravidanza protegge il cervello del bebè

Via libera al ribes, ai peperoni, ai kiwi, ai broccoli, ai cavoli, alle arance e ai mandarini: in gravidanza, oltre ad aiutare il senso di sazietà favorendo una dieta sana e variegata, aiutano anche ad apportare la giusta quantità di vitamina C nell'organismo, indispensabile per un sano sviluppo cerebrale del nascituro.

 

La Melatonina

La melatonina, chimicamente N-acetil-5-metossitriptamina, è una sostanza prodotta da una ghiandola posta alla base del cervello, la ghiandola pineale (o epifisi). Agisce sull'ipotalamo e ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia. Oltre che negli esseri umani essa è prodotta anche da animali, piante e microorganismi.

 



 


 

Motore di ricerca interno Carcinomaepatico.it

Condividi Sui SOCIAL -

Facebook Twitter Delicious Digg Stumbleupon Favorites More

 



CARC. EPATICO  
PROTOCOLLO 123     
PROTOCOLLO SFLTV5     
IRCAV 1     
IRCAV 2     
IRCAV 3     
IRCAV 4     
VIDEO IRCAV     
QUADRO CLINICO     
PILASTRI  
SUCCHI VERDI     
ACQUA KANGEN     
SYNCHROLEVELS     
ALOE ARBORESCENS     
GANODERMA LUCIDUM     
ASCORBATO POTASSIO     
ALIMENTAZIONE  
ALIMENTAZIONE 1     
ALIMENTAZIONE 2     
ALIMENTAZIONE 3     
ALIMENTAZIONE 4     
ALIMENTAZIONE 5     
ALIMENTAZIONE 6     
TABELLE ALIMENTARI     
RICETTE SALUTARIANE     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
STRUMENTI IRCAV  
CERTIFICO IO     
LA LIBRERIA     
PERCORSO     
LA SCELTA     
SORAFENIB     
IL CANCRO     
TUTTI I VIDEO  
VIDEO SUCCHI VERDI     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
VIDEO ACQUA KANGEN     
VIDEO IRCAV     
CANALE YOUTUBE     
INFODAY  




 

 


| Nota | Dove contattarmi | Disclaimer |

Utenti Connessi: 502

Privacy Policy