Pectina da agrumi Modificata



La Pectina di agrumi modificata ( preparato in genere abbreviato con le iniziali inglesi MCP "modified citrus pectine" ) come provato da numerosi studi clinici è in grado di chelare efficacemente metalli tossici e tossine ambientali, sia dai tessuti che dal sangue, inoltre elimina gli elementi tossici senza rimuovere dal corpo i minerali essenziali (problema spesso osservato per molti altri tipi di chelanti naturali) .

L'effetto è ulteriormente potenziato se all' MCP vengono uniti degli alginati tratti dall'alga kelp.

Ma vediamo innanzitutto che cos'è la Pectina: si tratta di una sostanza, un polisaccaridecomplesso, da molto tempo usataper rendere più dense le marmellate e per altri usi alimentari/domestici.

Nel suo stato Naturale la pectina assorbe nello stomaco varie sostanze nocive e con la sua consistenza fibrosa aiuta a risolvere problemi di stitichezza. Tuttavia, gli effetti favorevoli sono limitati allo stomaco e al tratto gastro intestinale inquanto le sue molecole sono di una consistenza voluminosa che impedisce loro di attraversare le pareti dell'intestino tenue, di passare nel sangue e quindi di arrivare, sempre trasportata dal sangue, nei vari tessuti dell'organismo in cui sono depositati metalli tossici e tossine per attrarli/assorbirli ed espellerli con lei.

Se invece si MODIFICA la struttura della pectina per ridurne le dimensioni a livello molecolare (una specie di elettrolisi che sviluppa acqua kangen sui cluster dell'acqua) è possibile ottenere un effetto chelante di gran lunga superiore.

La pectina così modificata, ridotta a livello di spessore molecolare, passa agevolmente nel sangue ed è in grado, quando si trova in sospensione nei fluidi corporei, di legarsi ai metalli tossici.

La pectina è infatti composta da da poliuronidi dotati di una struttura molecolare a catena fibrosa di carica negativa, riunite in gruppi (cluster) formati da tanti piccoli alveoli (tasche) ....

Gli ioni dei metalli pesanti hanno una carica di segno opposto, positiva, (sono cationi) e quindi vengono attratti fuori dai tessuti organici (dove negli anni si sono depositati) restando successivamente intrappolati in questi aleveoli di segno negativo (anioni), una volta intrappolati negli alveoli di MCP i metalli tossici vengono espulsi dal corpo con la pectina stessa.

Considerazioni personali

Quindi amici, se noi ingeriamo Pectina modificata che forma alveoli anionici (con carica negativa) e la assimiliamo con acqua kangen che sviluppa acqua a microstruttura e cluster più piccoli che penetrano meglio i tessuti e le membrane e produce ioni idrossido OH- che sono anch'essi (anioni) negativi andiamo a potenziare in maniera esponenziale le caratteristiche chelanti dell'una (la pectina) e dell'altra (acqua kangen) ;-)

Se poi, insieme alla pectina e all'acqua microstrutturata kangen ingeriamo anche due compresse di chlorella (altro potentissimo chelante naturale), l'effetto chelante marco60 è assicurato alla massima potenza....

La chlorella agisce come una resina a scambio ionico e ha uno stupefacente effetto nel legare i metalli tossici nello stomaco, il suo problema è lo stesso della pectina, a causa della sua struttura cellulare non sufficientemente sottile fatica a raggiungere i metalli intracellulari e non attraversa la barriera emato-encefalica (non raggiunge il cervello) ecco perchè è fondamentale che il preparato di chlorella abbia subito la frantumazione cellulare.

assicuratevi che la chlorella sia stata trattata e la sua membrana cellulare sia stata frantumata altrimenti non è assimilabile dal nostro corpo,......

chlorella e pectina modificate + acqua kangen = potenza chelante naturale divina... (M60)

La Bioclorella della solgar ha la membrana frantumata;-)



I primi studi sulle proprietà della Pectina da agrumi erano iniziati oltre 40anni fa ed erano stati portati avanti in particolare in israele, un paese ricco di agrumi, dai chimici Ruth Cohen e marito. La ricerca e l'uso della pectina e degli agrumi sono poi stati intensificati all'epoca del disastro nucleare di Chernobyl, nel 1986, quando un eccezionale impiego di risorse, sia intellettuali che finanziarie, erano state dedicate nell'Unione Sovietica e anche altrove, alla ricerca di sostanze in grado attenuare i danni provocati dalle sostanze radioattive nelle vittime dell'incidente nucleare.

 

In una serie di casi all'epoca si era constatato che la petina si era rivelata come un potente antidoto contro le radiazioni tossiche provvedendo a legarsi alle particelle radioattive nell'apparato digerente e rimuovendole, si era accertato che nei bambini ai quali era stata somministrata una dieta ricca di pectina, i casi di tumore alla tiroide si erano verificati con frequenza minore.

Nel 1992 il dottor Avraham Raz, ricercatore della Wayne State University, che già conosceva i benefici effetti della pectina da agrumi, aveva dimostrato, pubblicando una ricerca sull'argomento, che modificando la struttura della pectina si riuscivano a ottenere buoni risultati per il trattamento del Cancro.

L'MCP, in particolare se unita ad alginati da kelp, si è poi rivelata, in vari studi clinici, come uno dei sistemi più efficaci per l'eliminazione di ogni tipo di Tossine, comprese quelle di origine radioattiva.

 

 

Fiamma Ferraro
La Terapia Chelant
Libro Disintossicarsi dai Metalli Tossicie -

Editore: Macro Edizioni
Data pubblicazione: Aprile 2014
Formato: Libro - Pag 224 - 13.5x20.5 cm

leggi recensione

 

 

 

Altri articoli legati alla chelazione umana.

Chlorella, l'Alga Meravigliosa

Le Alghe della Salute

Pectina di Agrumi modificata

Zeolite, proprietà chelanti e antiossidanti

L'inquinamento dei Metalli Pesanti

 

 

 

 

Presentazione Completa e UNICA di ACQUA KANGEN

Cambia la tua acqua ---- CAMBIA LA TUA VITA ;-)

per info contattami:       arturovillamarco@gmail.com

 

Se vuoi capire come funziona guardati questi video - Nessuno ha mai spiegato meglio ;-)

 

PREVENTIVI ACQUA KANGEN
(Clicca qui)

 

per info contattami: arturovillamarco@gmail.com

 

 

-

N-Acetil Cisteina - precursore Glutatione

Il glutatione è un tripeptide naturale, vale a dire una sostanza costituita da tre amminoacidi, nell'ordine acido glutammico, cisteina e glicina.

-

L - Glutatione - Studi del ricercatore G. Puccio

Esso e' un composto organico la cui carenza nei globuli rossi congenita od acquista nel corso dell'esistenza, per via di vaccinazioni, assunzione di farmaci, droghe, alimentazione inadatta, ecc., determina il precoce invecchiamento (cellulare, sistemico ed organico) per via di un anomalo metabolismo OSSIDATIVO,..............

-

Le Virtù del Glutatione

Il Glutatione viene costruito all’interno delle cellule partendo dai tre aminoacidi che lo compongono che sono la glicina, l’acido glutammico e la cisteina. Il fattore limitante la sintesi del glutatione è la disponibilità di cisteina che è piuttosto rara negli alimenti...............

-

IL SAMe ed il Fegato - S-adenosil metionina

La S-adenosil metionina (SAM) è un coenzima coinvolto nel trasferimento di gruppi metile (un processo definito metilazione).
La molecola è anche conosciuta con il nome ademetionina o SAMe ...

-

Produzione Endogena di vitamina D

Al contrario di tutte le altre che assimiliamo dal cibo, questa vitamina viene prodotta in gran parte dal nostro organismo. Il metabolismo della vitamina D è un processo estremamente complesso: tutto ha origine in quella che potremmo definire l'industria chimica del nostro organismo, il fegato, organo che svolge un ruolo fondamentale in molti processi,.....

-

Fisiopat. vit. D - Differenziazione cellulare - Apoptosi

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina....................

-

Fisiopatologia della vitamina D - Altre malattie

Malattie autoimmuni, osteoartriti e diabete La vita a elevate altitudini aumenta il rischio di diabete tipo 1, sclerosi multipla e malattia di Crohn. Vivendo al di sotto dei 35 gradi di latitudine, per i primi 10 anni di vita, si riduce il rischio di sclerosi multipla di circa il 50%................

-

Osteoporosi e Vitamina D3

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina................

-

Vitamina E - ( Tocoferolo )

La Vitamina E o Tocoferolo è un potente antiossidante liposolubile che aiuta le cellule del nostro organismo a proteggersi dai radicali liberi, responsabili principali dell’invecchiamento cellulare. La vitamina E (tocoferolo) all’interno del nostro corpo agisce contro le patologie cardiovascolari, ............

La vitamina C

Iniziamo col dire che la vitamina C esistente in natura in frutta e verdure è molecolarmente identica all'acido L-ascorbico prodotto in laboratorio, non esiste nessuna differenza. Aggiungiamo che per un difetto genetico il nostro corpo non produce la vitamina C pertanto siamo costretti a somministrarcela per via orale,

 

Tumori: iniezioni di vitamina C ad alte dosi per uccidere cellule cancro

L'iniezione di un concentrato di vitamina C ad alte dosi può aiutare a eliminare le cellule tumorali. A stabilirlo, per ora sui topi, è una ricerca dell'Università del Kansas pubblicata su 'Science Translational Medicine'. Secondo gli scienziati, la somministrazione per via endovenosa di vitamina C potrebbe...........

 

 

Vitamina C? - sopravvalutata

Molti giornali nei giorni scorsi hanno eletto la vitamina C a farmaco antitumorale, usando espressioni come “la vitamina C tiene a bada il cancro” quando addirittura non è stata usata la parola “cura”. Tutto parte da una pubblicazione su Science Translational Medicine, ma tra quello che lo studio dice e quello che gli autori hanno gettato in pasto ai media c’è un bel po’ di differenza.

 

La vitamina C in gravidanza protegge il cervello del bebè

Via libera al ribes, ai peperoni, ai kiwi, ai broccoli, ai cavoli, alle arance e ai mandarini: in gravidanza, oltre ad aiutare il senso di sazietà favorendo una dieta sana e variegata, aiutano anche ad apportare la giusta quantità di vitamina C nell'organismo, indispensabile per un sano sviluppo cerebrale del nascituro.

 

La Melatonina

La melatonina, chimicamente N-acetil-5-metossitriptamina, è una sostanza prodotta da una ghiandola posta alla base del cervello, la ghiandola pineale (o epifisi). Agisce sull'ipotalamo e ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia. Oltre che negli esseri umani essa è prodotta anche da animali, piante e microorganismi.

 



 


 

Motore di ricerca interno Carcinomaepatico.it

Condividi Sui SOCIAL -

Facebook Twitter Delicious Digg Stumbleupon Favorites More



CARC. EPATICO  
PROTOCOLLO 123     
PROTOCOLLO SFLTV5     
IRCAV 1     
IRCAV 2     
IRCAV 3     
IRCAV 4     
VIDEO IRCAV     
QUADRO CLINICO     
PILASTRI  
SUCCHI VERDI     
ACQUA KANGEN     
SYNCHROLEVELS     
ALOE ARBORESCENS     
GANODERMA LUCIDUM     
ASCORBATO POTASSIO     
ALIMENTAZIONE  
ALIMENTAZIONE 1     
ALIMENTAZIONE 2     
ALIMENTAZIONE 3     
ALIMENTAZIONE 4     
ALIMENTAZIONE 5     
ALIMENTAZIONE 6     
TABELLE ALIMENTARI     
RICETTE SALUTARIANE     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
STRUMENTI IRCAV  
CERTIFICO IO     
LA LIBRERIA     
PERCORSO     
LA SCELTA     
SORAFENIB     
IL CANCRO     
TUTTI I VIDEO  
VIDEO SUCCHI VERDI     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
VIDEO ACQUA KANGEN     
VIDEO IRCAV     
CANALE YOUTUBE     
INFODAY  



 

| Nota | Dove contattarmi | Disclaimer |

Utenti Connessi: 97

Privacy Policy