Auricularia Auricula-Judae - Storia e Proprietà


Auricularia Auricula-Judae

 

L'auricularia è un fungo diffusamente presente in tutto il mondo, e ha un aspetto molto particolare, in quanto la sua forma ricorda un orecchio.

 

 

Il nome popolare di "orecchio di Giuda" deriva da una leggenda; questa narra che il fungo prese questa forma a causa della maledizione dell'albero, dove crebbe la prima volta, sul quale Giuda, l'apostolo traditore, si impiccò devastato dai sensi di colpa, e il suo spirito si incarnò sotto forma di fungo.

Questo fungo in Cina si chiama "Orecchio del legno" mentre in Giappone viene chiamato "medusa dell'albero" e in Vietnam "Fungo orecchio di gatto"; in Italia lo conosciamo anche come "Orecchio di cane" oppure "Cuore profumato".

L'Auricularia è molto presente nella nella cucina orientale, si trova facilmente essiccato nei negozi specializzati, una volta messo in ammollo torna ad assumere la sua consistenza gelatinosa, e proprio per questa caratteristica viene anche chiamato "Jelly fungus" (fungo gelatinoso).

 

Il nome scientifico è Hirneola auricula.

 

Si tratta di un fungo decompositore saprofita, cioè di un vegetale privo di clorofilla che si nutre di sostanze organiche in decomposizione, infatti questo fungo cresce su ceppi o rami morti di alcuni alberi di latifoglie, in particolare su sambuco, olmo e acero. I funghi di questa famiglia sono caratterizzati da un colore rosso scuro e da una consistenza gommosa e gelatinosa; la produzione mondiale di Auricularia rappresenta l'8,5 della coltivazione mondiale di funghi.

 

 

L'auricularia ha interessanti proprietà medicinali

Per centinaia di anni è stata usata come rimedio popolare. Secondo la "Dottrina delle Signature" che risale all'Europa del diciannovesimo secolo le piante e anche i funghi assomigliano a parti del corpo e possono essere utilizzate per trattare condizioni patologiche associate a tali organi.

Il fungo di cui stiamo trattando, somiglia anche alle pieghe della gola, e veniva utilizzato bollito nella birra, nel latte o nell'aceto, per trattare problemi inerenti ad essa; la sua consistenza gelatinosa fa pensare alle mucose e agli occhi per cui il suo utilizzo si estendeva anche a sintomatologie legate agli occhi e per l'umettazione delle mucose.

 

 

L'Auricularia, ha un gusto dolce ed è correlato ai canali energetici di fegato, stomaco, polmoni e grosso intestino. Le sue funzioni sono quelle di rinfrescare nutrire e produrre fluidi per sostenere lo stomaco e lubrificare i polmoni; è ricca di proteine, calcio, fosforo e ferro,contiene caroteni, vitamine del gruppo B, soprattutto B1 e B2, mannani, acido glucuronico, lecitina e cefalina.

É un potente tonico del sangue e del sistema vascolare;

A stesse dosi il suo contenuto di ferro è 7 volte superiore a quello del fegato di maiale.

Ci sono prove derivate da studi scientifici a sostegno del fatto che l'assunzione regolare di Auricularia porti ad un aumento dell'attività della superossidodismutasi ( SOD ) con conseguente effettop antiaging, e che sia in grado di attivare i sistemi di riparazione del DNA fornendo così una protezione preventiva delle patologie degenerative cellulari.

 

 

La medicina attuale ha poi evidenziato altre proprietà di questo fungo, tra cui quella antiaggregante piastrinica accompagnata però dalla capacità di rafforzare le pareti vasali, queste, che la rendono un ottimo rimedio per la prevenzione delle patologie cardiovascolari.

 

Tra le altre proprietà c'è anche quella di ridurre i livelli ematici di colesterolo e trigliceridi, oltre a quella di regolare la glicemia, grazie all'elevata quantità di fibre che svolge l'azione di ridurre l'assorbimento dei grassi e degli zuccheri a livello enterico.

 

Per questa proprietà potrebbe essere considerata un valido supporto nei programmi di riduzione ponderale, nella sindrome metabolica e nel controllo del diabete, in particolar modo quello di tipo 2.

Quando usare l'Auricularia Organotropismo:

apparato cardiovascolare L'Auricularia è un fungo "rosso", come il Reishi o Ganoderma Lucidum, utile quindi nei soggetti appartenenti alla loggia "fuoco" della MTC anche per la sua natura rinfrescante; fluidifica il sangue, rinforza le pareti dei vasi e umidifica e sfiamma tutte le mucose.

É un ottimo coadiuvante nelle diete volte alla perdita di peso, per la sua azione di controllo sull'assorbimento di zuccheri e grassi, ed è un valido saupporto nella sindrome metabolica.

Le mucillagini in essa contenute rendono più morbide le feci favorendo la regolarità intestinale.

 

 

Effetti indesiderati

L'utilizzo dell'Auricularia è sconsigliato a chi desidera una gravidanza,a causa dei suoi effetti anti-fertilità legati alla riduzione della capacità di impianto dell'embrione, a parte questo, non ci sono particolari controindicazioni per l'utilizzo di questo fungo; va comunque osservata cautela nell'utilizzo durante le terapie anticoagulanti e antiaggreganti piastriniche, si è notato anche che l'utilizzo di questo fungo influenza il metabolismo tiroideo, accelerandolo, anche se non esistono studi scientifici al riguardo, non è consigliato il suo utilizzo in presenza di ipertiroidismo, anche se trattato in maniera farmacologica.

 

 

Estratto dal libro sotto ...

 

Stefania Cazzavillan
Funghi Medicinali - Dalla Tradizione alla Scienza

Editore: Nuova Ipsa Editore
Data pubblicazione: Settembre 2011
Formato: Libro - Pag 336 - 16,5X23,5


leggi recensione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Presentazione Completa e UNICA di ACQUA KANGEN

Cambia la tua acqua ---- CAMBIA LA TUA VITA ;-)

per info contattami:       arturovillamarco@gmail.com

 

Se vuoi capire come funziona guardati questi video - Nessuno ha mai spiegato meglio ;-)

 

PREVENTIVI ACQUA KANGEN
(Clicca qui)

 

per info contattami: arturovillamarco@gmail.com

 

 

-

N-Acetil Cisteina - precursore Glutatione

Il glutatione è un tripeptide naturale, vale a dire una sostanza costituita da tre amminoacidi, nell'ordine acido glutammico, cisteina e glicina.

-

L - Glutatione - Studi del ricercatore G. Puccio

Esso e' un composto organico la cui carenza nei globuli rossi congenita od acquista nel corso dell'esistenza, per via di vaccinazioni, assunzione di farmaci, droghe, alimentazione inadatta, ecc., determina il precoce invecchiamento (cellulare, sistemico ed organico) per via di un anomalo metabolismo OSSIDATIVO,..............

-

Le Virtù del Glutatione

Il Glutatione viene costruito all’interno delle cellule partendo dai tre aminoacidi che lo compongono che sono la glicina, l’acido glutammico e la cisteina. Il fattore limitante la sintesi del glutatione è la disponibilità di cisteina che è piuttosto rara negli alimenti...............

-

IL SAMe ed il Fegato - S-adenosil metionina

La S-adenosil metionina (SAM) è un coenzima coinvolto nel trasferimento di gruppi metile (un processo definito metilazione).
La molecola è anche conosciuta con il nome ademetionina o SAMe ...

-

Produzione Endogena di vitamina D

Al contrario di tutte le altre che assimiliamo dal cibo, questa vitamina viene prodotta in gran parte dal nostro organismo. Il metabolismo della vitamina D è un processo estremamente complesso: tutto ha origine in quella che potremmo definire l'industria chimica del nostro organismo, il fegato, organo che svolge un ruolo fondamentale in molti processi,.....

-

Fisiopat. vit. D - Differenziazione cellulare - Apoptosi

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina....................

-

Fisiopatologia della vitamina D - Altre malattie

Malattie autoimmuni, osteoartriti e diabete La vita a elevate altitudini aumenta il rischio di diabete tipo 1, sclerosi multipla e malattia di Crohn. Vivendo al di sotto dei 35 gradi di latitudine, per i primi 10 anni di vita, si riduce il rischio di sclerosi multipla di circa il 50%................

-

Osteoporosi e Vitamina D3

La scoperta che le cellule della maggioranza dei tessuti posseggono un recettore per la vitamina D e che gran parte di esse possiede il complesso macchinario enzimatico per convertire la 25-idrossivitamina D circolante, nelle forma attiva, cioè nell'1-25 diidrossivitamina D, ha fornito nuove acquisizioni per conoscere meglio l'attività di questa vitamina................

-

Vitamina E - ( Tocoferolo )

La Vitamina E o Tocoferolo è un potente antiossidante liposolubile che aiuta le cellule del nostro organismo a proteggersi dai radicali liberi, responsabili principali dell’invecchiamento cellulare. La vitamina E (tocoferolo) all’interno del nostro corpo agisce contro le patologie cardiovascolari, ............

La vitamina C

Iniziamo col dire che la vitamina C esistente in natura in frutta e verdure è molecolarmente identica all'acido L-ascorbico prodotto in laboratorio, non esiste nessuna differenza. Aggiungiamo che per un difetto genetico il nostro corpo non produce la vitamina C pertanto siamo costretti a somministrarcela per via orale,

 

Tumori: iniezioni di vitamina C ad alte dosi per uccidere cellule cancro

L'iniezione di un concentrato di vitamina C ad alte dosi può aiutare a eliminare le cellule tumorali. A stabilirlo, per ora sui topi, è una ricerca dell'Università del Kansas pubblicata su 'Science Translational Medicine'. Secondo gli scienziati, la somministrazione per via endovenosa di vitamina C potrebbe...........

 

 

Vitamina C? - sopravvalutata

Molti giornali nei giorni scorsi hanno eletto la vitamina C a farmaco antitumorale, usando espressioni come “la vitamina C tiene a bada il cancro” quando addirittura non è stata usata la parola “cura”. Tutto parte da una pubblicazione su Science Translational Medicine, ma tra quello che lo studio dice e quello che gli autori hanno gettato in pasto ai media c’è un bel po’ di differenza.

 

La vitamina C in gravidanza protegge il cervello del bebè

Via libera al ribes, ai peperoni, ai kiwi, ai broccoli, ai cavoli, alle arance e ai mandarini: in gravidanza, oltre ad aiutare il senso di sazietà favorendo una dieta sana e variegata, aiutano anche ad apportare la giusta quantità di vitamina C nell'organismo, indispensabile per un sano sviluppo cerebrale del nascituro.

 

La Melatonina

La melatonina, chimicamente N-acetil-5-metossitriptamina, è una sostanza prodotta da una ghiandola posta alla base del cervello, la ghiandola pineale (o epifisi). Agisce sull'ipotalamo e ha la funzione di regolare il ciclo sonno-veglia. Oltre che negli esseri umani essa è prodotta anche da animali, piante e microorganismi.

 



 


 

Motore di ricerca interno Carcinomaepatico.it

Condividi Sui SOCIAL -

Facebook Twitter Delicious Digg Stumbleupon Favorites More

 



CARC. EPATICO  
PROTOCOLLO 123     
PROTOCOLLO SFLTV5     
IRCAV 1     
IRCAV 2     
IRCAV 3     
IRCAV 4     
VIDEO IRCAV     
QUADRO CLINICO     
PILASTRI  
SUCCHI VERDI     
ACQUA KANGEN     
SYNCHROLEVELS     
ALOE ARBORESCENS     
GANODERMA LUCIDUM     
ASCORBATO POTASSIO     
ALIMENTAZIONE  
ALIMENTAZIONE 1     
ALIMENTAZIONE 2     
ALIMENTAZIONE 3     
ALIMENTAZIONE 4     
ALIMENTAZIONE 5     
ALIMENTAZIONE 6     
TABELLE ALIMENTARI     
RICETTE SALUTARIANE     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
STRUMENTI IRCAV  
CERTIFICO IO     
LA LIBRERIA     
PERCORSO     
LA SCELTA     
SORAFENIB     
IL CANCRO     
TUTTI I VIDEO  
VIDEO SUCCHI VERDI     
VIDEO ALIMENTAZIONE     
VIDEO ACQUA KANGEN     
VIDEO IRCAV     
CANALE YOUTUBE     
INFODAY  




 

 


| Nota | Dove contattarmi | Disclaimer |

Utenti Connessi: 1114

Privacy Policy